SIAMO TUTTE COINVOLTE Volantino

19 aprile 2010 18:03 0 comments

SAI CHE…?
• A novembre 2010 la giunta Cota ha approvato una delibera che consente l’inserimento del movimento anti-abortista all’interno di ospedali e consultori pubblici
• La Casa delle Donne di Torino ha presentato ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale
• Il 15 luglio 2011 il TAR ha annullato la delibera
• Dopo 4 giorni Cota ha emesso una nuova delibera pressoché identica alla precedente.

NON TI SEMBRA UN’INGIUSTIZIA…
che venga messa in discussione la libertà di scelta delle donne?
NON TI SEMBRA OFFENSIVO….
che il potere politico consideri ancora le donne incapaci di fare scelte consapevoli e indipendenti sulla maternità e sul proprio futuro?
NON TI SEMBRA ASSURDO…
che in un momento così delicato una donna sia costretta a doversi giustificare, a sentirsi in colpa ?

SE LA DELIBERA COTA DIVENTA ESECUTIVA. CONSULTORI E OSPEDALI, DA LUOGHI LAICI, PUBBLICI, VOLTI ALLA TUTELA DELLA SALUTE, DIVERANNO UNO SPAZIO APERTO ALLA PREDICA E ALLA PROPAGANDA, DOVE NEGARE , DI FATTO, LA LIBERTA’ DI SCELTA DELLE DONNE, ANCHE AI DANNI DELLA LORO STESSA INTEGRITA’ PSICO-FISICA.
AUTODETERMINAZIONE E’ LIBERTA’
24/09 ASSEMBLEA PUBBLICA REGIONALE
0RE 15:00-18:00
Donne di Torino per l’autodeterminazione
Aula Magna Istituto “Amedeo Avogadro”
via Rossini 18, Torino
Collettivo AlterEvA
Riunione: mercoledì ore 20
Casa delle donne, via vanchiglia 3
info: www.altereva.org/altereva.torino@gmail.com
presidio:
folk club
mediche che danno info
2 assemblea
Dibattiti con prof uni
Racconto del movimento
Come si orgaizzato le donne in situazioni di conflitto

Caratterizzare tende con i fili di lana
Stencil—
grossi magnesia—
Letture—ave marie murgia
Lampade a gas
Fili di lana
Fronte restro immagine testo da distribuire

Punch
Chiedere ai circoli di aiutare facendo qualcosa

Leave a reply

required

required

optional