Basta Antiabortisti negli ospedali! SAVE 194!

2 novembre 2012 10:51 0 comments

Questa “rappresaglia” di tipo medievale contro le donne e la legge 194 si svolgerà in tutta Italia e si inserisce all’interno di un più ampio progetto per l’abrogazione della legge sull’interruzione di gravidanza.

E’ inaccettabile trovarsi dopo ben 34 anni a difendere una legge che tutela la salute della donna e la sua imprescindibile autodeterminazione.

Chi si reca in un ospedale pubblico deve poter usufruire di servizi che devono essere garantiti da uno stato il quale si dichiara almeno formalmente laico.

In questo quadro Le istituzioni non sono terzi imparziali ma sono parte in causa e devono intervenire a favore della tutela delle donne e della laicità dei servizi.

VOGLIAMO ESSERE LIBERE DI SCEGLIERE, DIFENDIAMO LA 194!

contro-preghiera all’ospedale Sant’Anna di Torino

 

 

Leave a reply

required

required

optional